Notaresco in breve

Conosci il borgo di Notaresco

Notaresco è un comune abruzzese di circa seimila abitanti in provincia di Teramo. Si tratta di un borgo di origine medievale, posizionato su una collina. La struttura urbana contemporanea è soprattutto ottocentesca e moderna, ma è ancora possibile ammirare alcune testimonianze dell’antico insediamento, di cui si ritrovano tracce in tutta l’area. 

Il borgo è immerso nella natura, tra fertili campagne. Grazie alla sua posizione consente lo sviluppo di attività come l’agricoltura, l’allevamento e la produzione di vini.

Le frazioni e i comuni confinanti

Notaresco si estende per 38,15 km² e comprende le frazioni di Capracchia, Collemarino, Caporipe, Cordesco, Guardia Vomano, Grasciano, Pianura Vomano, Pianura di Notaresco, Torrio, Valle Vignale e Villa Scapoli. Al confine con Notaresco si incontrano i comuni di Atri, Castellalto, Cellino Attanasio, Mosciano Sant’Angelo, Morro d’Oro e Roseto degli Abruzzi.

Luoghi d’interesse

Il comune di Notaresco vanta la presenza di numerosi punti di interesse storico e artistico:

  • Chiesa di San Clemente al Vomano, abbazia benedettina costruita nel IX sec. Custodisce un ciborio del XII sec, di particolare pregio, e alcuni lacerti di affreschi;
  • Chiesa dei Santi Pietro e Andrea, nel centro di Notaresco. Ha origini medievali, ma oggi si presenta come un edificio barocco e moderno. L’interno si suddivide in tre navate ed è decorato alla tipica maniera barocca;
  • Palazzo Acquaviva duchi di Atri, sede del Municipio. La famiglia Acquaviva dominò su Notaresco dal XIV secolo fino al 1757, il palazzo resta a testimonianza del loro passaggio;
  • Chiesa del Carmine, con impianto databile al XVII secolo. L’interno e il controsoffitto sono riccamente decorati. In controfacciata conserva un organo a canne del XVIII;
  • Chiesa di San Rocco (al momento inagibile), fondata nel 1527. Fu dedicata a San Rocco, santo protettore delle malattie infettive, forse durante un’epidemia di peste;
  • Museo civico G. Romualdi (al momento inagibile), custodisce numerosi reperti archeologici, preistorici e del periodo italico e romano, rinvenuti nell’area di Notaresco;
  • Chiesa di Santa Maria Assunta (al momento inagibile), dall’architettura molto sobria. Al centro del presbiterio conserva un affresco rinascimentale di una Madonna.

 

Manifestazioni

Notaresco ospita alcune manifestazioni molto famose in tutto il territorio abruzzese:

  • Notarisco anno domini 1514, evento che ricorda, tramite un palio e una rievocazione storica, la stesura dei Capitoli comunali del Catasto e l’approvazione dello stemma da parte dei duchi di Acquaviva;
  • Abruzzo Irish Festival, manifestazione dedicata alla cultura irlandese. Canti, balli, cucina e bevande d’Irlanda richiamano ogni anno migliaia di persone da tutta Italia.