SS. Pietro e Andrea

La chiesa di SS. Pietro e Andrea si trova nella piazza principale del centro storico di Notaresco. Di origine medievale (Relative a questa prima fase esistono ancora tracce murarie) l’edificio ha subito modifiche nel corso dei secoli.

La facciata, con un particolare coronamento orizzontale, è in laterizio e presenta un timpano, quattro lesene e due edicole semicircolari contenenti le effigi dei santi Pietro e Andrea. Sotto le due nicchie sono state apposte due lapidi commemorative riguardanti il bollettino della vittoria redatto dal generale Armando Diaz (sotto San Andrea) e dei caduti in guerra (Sotto San Pietro)

L’interno è a tre navate, di maggiori dimensioni quella centrale e più piccole le laterali, tutte e tre terminanti in tre absidi. Il decoro è caratterizzato da grandi colonne con capitelli corinzi addossate ai pilastri e da una colorazione rosa-celeste. L’incrocio della navata centrale e del transetto è sormontato da una cupola affrescata. Nella cantoria della controfacciata è conservato un organo a canne della fine del XVIII secolo

L’alto campanile è stato aggiunto negli anni venti del ‘900, nella cella campanaria vi sono alloggiate quattro campane.

La chiesa è aperta tutti i giorni ed è visitabile liberamente

A pochi passi dalla chiesa di SS. Pietro e Andrea è possibile visitare la piccola chiesa del Carmine